Le persone chiedono cose, tante cose, soprattutto online. Meglio non disattendere le loro aspettative o rischiare di perdere la loro attenzione. È fondamentale dare loro l’opportunità di entrare in contatto con le aziende – parlare, chiedere e interagire – nei tempi e nei modi che preferiscono.

In due parole, conversational marketing!

Oggi viviamo in una fase di transizione, di frenesia e incertezza. Come imprenditori siamo spinti a prendere decisioni con velocità, a dare risposte con immediatezza agli utenti. Allo stesso tempo serve tempo per seguirli e fornire loro informazioni, supporto, consigli: tutte cose che aiutano a “convertire”, come si dice in gergo tecnico.

Serve tenere a mente alcuni concetti chiave.

  • Consapevolezza della complessità dei processi di acquisto: prima di convertire all’acquisto, si passa per un numero sempre crescente di ricerche che l’utente fa (da diverse ricerche sono state calcolate almeno 18 fonti differenti prima della conversione all’acquisto).
  • Sovraccarico informativo e ricerche sempre più complesse: l’overflow informativo genera caos e confusione, per questo i brand cercano di “educare” i propri utenti attraverso i loro siti e blog.
  • Multicanalità nel comportamento di acquisto: la lista è lunga. Sito, social, applicazione mobile, chat, email etc.

I clienti diventano sempre più esigenti, digitalizzati. Desiderano comunicare con le aziende e vogliono farlo formulando quesiti ed esigendo risposte nei tempi da loro stabiliti. Tempestività e velocità sono variabili fondamentali. Le persone, abituate, preferiscono utilizzare applicazioni di messaggistica automatica per avere informazioni su prodotti e servizi.*  (*79% secondo fonte twilio)

 

Chatbot e live chat: l’evoluzione della conversazione on-line

turned-on Android smartphone

La tecnologia è un elemento importante per l’innovazione. Chatbot e Live chat, sono in grado di costruire relazioni qualificate con gli utenti, fidelizzando e aumentando le performance di marketing e vendite. Quali sono le differenze?

  • Chatbot: le persone chiedono cose, ma a rispondere è un robot opportunamente programmato, capace di portare avanti una conversazione quasi come una persona reale.
    Un esempio? Guarda in basso a dx qui su questa pagina e prova la nostra chat.
  • Live chat: le persone chiedono cose attraverso una chat che presuppone la presenza di una persona che risponda ai quesiti posti.

Un Chatbot inoltre è un canale di lead generation e customer service, attivabile nei processi di vendita!

Quando partì la moda dei BOT automatici (BOT è abbreviazione di Robot), il timore espresso era quello che commerciali e marketer fossero sostituiti dai robot. L’idea non è quella di sostituire, ma di supportare e dare uno strumento aggiuntivo, che riesca più rapidamente a rispondere alle domande degli utenti 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Ma vediamo inn quali ambiti le tecnologie di conversational marketing sono un’opportunità! Ecco un elenco di seguito:

  • Customer Care
    La prima area dove applicare un chatbot. I chatbot possono fornire agli utenti una risposta in pochi secondi, 24 ore su 24 e 7 giorni su 7
  • Customer Analysis
    I chatbot possono essere programmati per tenere traccia e archiviare i comportamenti degli utenti, monitorando i dati dei consumatori.
  • Social Media Marketing
    I chatbot sono ottimi strumenti di raccolta dati, di bisogni e feedback dei clienti. Possono essere usati per migliorare i contenuti della strategia editoriale e dei social media.

Quindi i robot possono sostituire il lavoro umano?

No. Ma oggi due concetti stanno acquisendo importanza: il valore delle attività e la priorità delle attività. La componente umana diventa fondamentale nella strategia e nel generare valore! I chatbot costituiscono un’opportunità per le aziende, sarebbe da pazzi non approfittarne!

Chatbot per i ristoratori: ti presentiamo Comanda!

In questo periodo di transizione, agitazione e poche sicurezze per il mondo HO.RE.CA. ecco uno strumento facile e immediato, un aiuto concreto per prendere ordinazioni direttamente con una chat dal tuo sito, dalla tua pagina Facebook o da un post sui social.
Un chatbot può prendere le comande al tuo posto!

Comanda è un BOT ossia un programma che in maniera automatica ti aiuta a prendere ordinazioni. Attraverso la chat di Facebook Messenger, puoi ricevere le ordinazioni dai tuoi clienti, che visualizzano il tuo menu e scelgono cosa desiderano.

  • Attivazione del BOT attraverso la tua pagina Facebook
  • Il tuo menu digitale, con tutte le immagini
  • Sistema di pagamento online via PayPal o Carta di Credito
  • Gestisci gli ordini ricevuti

Il primo mese non paghi nessun canone e nemmeno i costi di attivazione. Decidi dopo se continuare.

Comanda il chatbot per i ristoratori

Chatbot per piccoli produttori per vendere online: ecco Botilla!

Senza il bisogno di un e-commerce, è possibile vendere con un chatbot da inserire sul sito, sulla pagina Facebook o su un post social.
Se hai un quantitativo ridotto di prodotti, un chatbot aiuta a vendere senza dover avere un e-commerce completo e con l’unico obiettivo di semplificare il processo di acquisto dei clienti, potenziali o già acquisiti.
La chatbot prende gli ordini di vendita 24/7, tutti i giorni, e offre un modo rapido per poter servire tutti i clienti senza perdere troppe energie in ordini manuali.

Può essere:

  • integrato nel proprio sistema di fatturazione
  • integrato con un catalogo su un e-commerce già attivo
  • collegato a Whatsapp ed altri sistemi di messaggistica

Siamo abituati a mettere le persone al centro e creare per loro un percorso che li aiuti: a cercare nuovi clienti, ad aumentare la brand reputation, a generare valore per ogni imprenditore e i suoi utenti.

Vogliamo aiutare i nostri ristoratori e i piccoli produttori a faticare meno, per rimanere sul mercato e scoprire nuove opportunità offerte dal digitale. Diamo loro uno strumento semplice, immediato e fortemente orientato a soddisfare le esigenze di acquisto degli utenti: 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Botilla il chatbot per piccoli produttori

 

Scopri le nostre chat!

Sei un ristoratore?
Scopri come Comandabot può prendere la comande al tuo posto!

Hai un numero limitato di prodotti?
Vendili con Botilla, la chatbot per piccoli produttori!

 

 

Potrebbe interessarti anche

Pin It on Pinterest

Share This